Il mondo dei motori. Notizie su auto, tendenze e novità

Noleggio a lungo termine: vantaggi e svantaggi

Scritto da Stefano Lamboglia • Giovedì, 2 luglio 2015 • Commenti 0 • Categoria: Mercato

Comprare un'auto nuova o scegliere il noleggio a lungo termine? È un bel dilemma per chi si trova nella necessità di sostituire l'automobile. Entrambe le soluzioni hanno pro e contro, da valutare attentamente prima di prendere una decisione. Prima di scegliere l'una o l'altra opzione bisogna porsi alcune domande: quanto voglio tenere l'auto? Quanti chilometri percorrerò in media all'anno? Mi servirà tutti i giorni per lavoro o la userò solo nei week end? In base alle risposte, possiamo decidere di andare da un concessionario e comprare la nostra nuova automobile, oppure affidarci a una società di noleggio seria, come per esempio http://www.enoleggiami.it/ (cone sede a Muggiò, rete vendita in tutta Italia), e "affittare" un auto a lungo termine.

Per aiutarvi a prendere la decisione più giusta, in questo articolo analizzeremo i principali vantaggi e svantaggi del noleggio a lungo termine.

Vantaggi: perché noleggiare un'auto

Secondo l'ultimo rapporto dell'ANIASA, il noleggio a lungo termine nel 2014 è cresciuto dell'0,8: a sfruttare questa opportunità sono aziende, medio-piccole e grandi, pubbliche amministrazioni, liberi professionisti, agenti di commercio. Perché questa crescita? Semplice: il noleggio a lungo termine ha i suoi bei vantaggi.
In primis, noleggiare una vettura evita di dover sborsare l'anticipo, spesso molto alto, al momento dell'acquisto di un'auto; le società di noleggio chiedono un anticipo, ma di solito è inferiore a quello richiesto in caso di acquisto.

I costi fissi della gestione garantiscono una certa tranquillità al titolare del noleggio: pagato il canone mensile, tutti gli oneri sono della società di noleggio, inclusi la manutenzione ordinaria e straordinaria, il cambio gomme il soccorso stradale e l'assicurazione. Ovviamente, bisogna assicurarsi quali servizi sono compresi nel contratto e quali invece prevedono un extra. In ogni caso, doversi preoccupare solamente di un canone mensile (e della benzina) è indubbiamente una bella comodità.



>>Continua a leggere "Noleggio a lungo termine: vantaggi e svantaggi"

4804 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Mondiale F1: il duello Hamilton-Rosberg a Yas Marina

Scritto da Stefano Lamboglia • Venerdì, 21 novembre 2014 • Commenti 0 • Categoria: Gare

Il Mondiale 2014 sta per giungere al termine. Nel prossimo weekend conosceremo chi tra Hamilton e Rosberg si fregerà del titolo di campione del Mondo di F1 in questa stagione. Alla vigilia del Gran Premio di Abu Dhabi il distacco tra i due piloti è di soli 17 punti, ragion per cui la suspence sul circuito di Yas Marina sarà a livelli altissimi. Un’ultima tappa in cui la pole position ha una valenza straordinaria. Ricordate tutti quello che accadde nel 2010 quando fu Vettel a conquistare il titolo beffando nel finale il compagno di scuderia Webber e Fernando Alonso. Assisteremo a qualcosa di simile anche questa volta. Gli appassionati sono già in trepidante attesa e immaginiamo che anche le scommesse sulla Formula 1 avranno un grande seguito anche tra chi è abituato a puntare su altri sport. Un’occasione così ghiotta in cui il risultato finale è indecifrabile attirerà a sé tantissimi scommettitori. Chi vincerà? Difficile dirlo. 



>>Continua a leggere "Mondiale F1: il duello Hamilton-Rosberg a Yas Marina"

2949 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il mercato-piloti ha i motori accesi

Scritto da Stefano Lamboglia • Lunedì, 3 novembre 2014 • Commenti 0 • Categoria: Piloti


Manca solo l’ufficialità per l’addio di Fernando Alonso dalla Ferrari: secondo le ultime indiscrezioni le parti avrebbero già raggiunto l’accordo per rescindere il contratto dello spagnolo, che sarà libero di guidare un’altra monoposto nel 2015. Il fuoriclasse asturiano, dunque, sarebbe in procinto di tornare in McLaren mentre alla Ferrari arriverà quasi certamente Sebastian Vettel, una scelta, quella della casa di Maranello, che ha mandato in visibilio gli esperti di scommesse sportive betfair.

Il tedesco ha annunciato infatti il suo addio dalla Red Bull, anche se ha precisato che il divorzio non è dovuto alla stagione negativa della scuderia. La Red Bull dovrebbe ingaggiare uno tra Daniil Kvyat e Max Verstappen per affiancare Daniel Ricciardo.

La questione però diventa bollente e assume i toni della soap opera, soprattutto dopo le indiscrezioni provenienti da Maranello: Alonso avrebbe riallacciato i rapporti con Mattiacci e non sarebbe così certo di rescindere il contratto con la Rossa.

Cosa accadrebbe se questa ipotesi si verificasse realmente? Vettel troverebbe due monoposto occupate, quindi occorrerebbe prevedere la terza guida per non scontentare nessuno: chissà se è un’ipotesi plausibile o solo fantascienza.


>>Continua a leggere "Il mercato-piloti ha i motori accesi"

2610 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Risparmiare sulla RC auto? Oggi è possibile

Scritto da Stefano Lamboglia • Mercoledì, 27 agosto 2014 • Commenti 0 • Categoria: Altro

Piccoli accorgimenti per scegliere la polizza auto più conveniente

Per combattere il continuo aumento del costo delle polizze auto (RC auto), le associazioni dei consumatori da sempre chiedono interventi strutturali soprattutto per arginare il fenomeno dei sinistri fraudolenti considerati la prima causa dell’aumento dei prezzi delle polizze assicurative. Ma in attesa che il Governo intervenga in maniera più efficace, possiamo comunque difenderci prendendo alcuni accorgimenti. Il primo segreto è quello di muoversi in anticipo rispetto alla scadenza della polizza RC auto per confrontare le diverse offerte sia nei modi tradizionali che on line e di cambiare non appena ci si rende conto di aver trovato la polizza più vantaggiosa. Con un solo click sarà possibile scegliere comodamente da casa la polizza RC auto, magari collegandosi a un portale di auto e motori come Automania e cliccare sulla sezione assicurazione auto online. Qui troverete tutte le informazioni utili per scegliere la giusta polizza al giusto prezzo e potrete anche effettuare un preventivo on line gratuito cliccando sugli appositi marchi assicurativi


>>Continua a leggere "Risparmiare sulla RC auto? Oggi è possibile"

1847 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La Visura PRA: essere sicuri su un acquisto

Scritto da Stefano Lamboglia • Lunedì, 4 agosto 2014 • Commenti 0 • Categoria: Mercato

Vediamo in questo articolo come poter essere sicuri sull'acquisto di un'automobile, grazie ad una semplice visura PRA sul mezzo che vogliamo acquistare.

Una delle cose che bisogna tenere a mente quando si acquista un auto Ë il suo passato. Non Ë difficile infatti che a fronte di una convenienza di acquisto su un'auto usata, si possano nascondere problematiche che non posso essere notate dal nostro meccanico o carrozziere di fiducia. Queste problematiche per la maggiore, sono legate ad aspetti burocratici e cartacei, e quindi, sebbene l'automobile potrebbe essere perfetta per quello che riguarda la sua meccanica e la sua estetica, su questa, potrebbero pendere ipoteche o peggio ancora sequestri, che naturalmente renderebbero la macchina inutilizzabile.

Il mercato delle macchine usate è florido

Molti di noi, almeno una volta nella vita, si sono recati sui siti online che permettono di confrontare i prezzi delle auto, magari proprio cercando tra queste quella che Ë l'automobile desiderata. Dando uno sguardo, ci accorgiamo che Ë davvero semplice poter trovare un preciso modello ad ottimi prezzi convenienti, e ci accorgiamo anche che gli annunci sono davvero molti. Il mercato delle macchine usate infatti Ë in netta crescita, e proprio per questo, E' davvero importante non farsi trovare impreparati, ma essere pronti ad affrontare al meglio una trattativa di acquisto, non solo per quello che riguarda il prezzo della macchina, ma anche per quello che Ë inerente al suo "stato legale".


>>Continua a leggere " La Visura PRA: essere sicuri su un acquisto"

1696 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Marchionne, da FGA a FCA cambia il vento…tutti a bordo!

Scritto da Stefano Lamboglia • Venerdì, 1 agosto 2014 • Commenti 0 • Categoria: Iniziative

E’ da tempo che, volutamente, non scrivo di Fiat (in senso generale). Mi ero anche ripromesso, dopo la fusione annunciata ad inizio gennaio 2014, di non farlo fin quando a maggio non fosse stato lanciato il nuovo piano di FCA.

Avevo fatto questa decisione, individuale e come Automotive Space, per una serie di molteplici ragioni tra le quali:

1. Automotive Space non fa gossip, lo lasciamo fare ai guru! Ne hanno bisogno per poi vendersi meglio;

2. Si è già scritto abbastanza di FGA e nella famosa lettera di Marchionne ai suoi si ripercorrono tutti gli spunti che, in maniera del tutto autonoma, avevo esplicitato in precedenti post (…e non perchè Marchionne li abbia letti che li ha citati, ma solo perché è lo stato dei fatti).

Soprattutto c’era la volontà di non scrivere più di certi argomenti poiché, dopo la pubblicazione del post sulla richiesta di intervento della NHTSA (inerente all’intrinseca pericolosità, in caso di incidente, di circa 2,7 MLN di Chrysler), con contestuale crollo del valore del titolo e sopraggiunta difficoltà era VEBA, era, secondo me, abbastanza fuori luogo aggiungere altro.
Mentre tutti facevano gossip, pensando che il rinvio giudiziale portasse la decisione più avanti nel tempo, l’accordo si è materializzato all’improvviso (per i gossippari non per altri)…peccato non aver avuto dei capitali da investire in Borsa!

La decisione, quella di non pubblicare nulla più su FCA, è venuta meno dal momento in cui una pletora di osannanti illustri opinionisti, mestiere in voga tra molti “giornalisti” italiani, disquisivano sul sesso degli angeli dimenticando i fiumi di inchiostro versati sulla morte prossima di FGA.
Tutti avventurieri…pronti salire a bordo!

Quelli che qualche mese prima lo chiamavano Pirata e affossatore dell’Italia, mi riferisco a Marchionne, hanno iniziato a sentire odore di Budget da assegnare…altri, ormai irrimediabilmente compromessi, hanno usato la tattica del terrorismo mediatico.
Un cavallo di battaglia della vecchia lobby dei giornali.
Se non sei invitato ai banchetti ti distruggiamo, così POI ci comprerai qualche spazio e inizieremo a palare bene di te…ma di questo ne ho già diffusamente parlato nel post dedicato ai blogger(spesso con qualche potente di turno alle spalle) che invadono le sale d’attesa!


>>Continua a leggere "Marchionne, da FGA a FCA cambia il vento…tutti a bordo!"

1564 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Assistenza Auto FIAT e Peugeot

Scritto da Stefano Lamboglia • Mercoledì, 2 luglio 2014 • Commenti 0 • Categoria: Iniziative

FIAT garantisce ai suoi clienti pacchetti manutenzione a prezzi scontati, per avere un’automobile sempre perfetta, sotto ogni punto di vista. Attraverso la rete di assistenza Fiat è possibile avere un’assistenza capillare, in ogni occasione: che si tratti di un guasto improvviso, o dei tagliandi periodici. FIAT garantisce un servizio veloce e in tutta Italia, grazie alla rete di officine autorizzate FIAT, ed ai meccanici qualificati affiliati alla rete di assistenza auto FIAT.

Al momento dell’acquisto dell’autovettura, FIAT permette di acquistare dei pacchetti assistenza, di vario tipo, a seconda delle nostre esigenze. Easy pack include da 2 a 5 tagliandi, a prezzo stabilito al momento dell’acquisto del pacchetto; premium pack invece comprende 4 tagliandi. Il prezzo del tagliando è fisso, e il cliente può usufruire di ulteriori opportunità e vantaggi: la tariffa per la manodopera è costante nel tempo, e su qualsiasi pezzo di ricambio fiat garantisce il 25% di sconto; i contratti sono legati al numero di telaio della vettura, quindi in caso di vendita il pacchetto potrà venire utilizzato dal nuovo proprietario; la rete FIAT conta moltissime autofficine, è possibile effettuare i tagliandi dove si vuole, scegliendo con comodità l’autofficina preferita.

Iscrivendosi sul sito, è possibile conoscere in tempo reale quale sia l’autofficina più vicina a noi, per contattarla rapidamente.

Come possiamo vedere su autoemoto.org se avete bisogno di assistenza auto per la vostra macchina Fiat o Peugeot ma non conoscete nessuna officina autorizzata vicino a casa vostra, potete visitare il nostro portale Sosmotori.com. Il portale contiene i dati di tutte le officine autorizzate di ogni marche di automobile quindi potrete trovare l'officina più vicina a voi e cosi riparare la vostra auto.


>>Continua a leggere "Assistenza Auto FIAT e Peugeot"

1672 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Perchè scegliere gli pneumatici Michelin

Scritto da Stefano Lamboglia • Venerdì, 6 giugno 2014 • Commenti 0 • Categoria: Pneumatici

Tutto nasce nel 1889 quando i due fratelli André ed Edouard Michelin pensano bene di intraprendere un'avventura all'insegna delle due ruote. Decidono, in sostanza, di specializzarsi nel settore dello pneumatico partorendo soluzioni che potessero essere, dinamiche, performanti e sicure per ogni tipologia di guida.

Nel corso degli anni Michelin ha conosciuto una crescita davvero esponenziale: nato come un piccolo marchio locale, diventa presto fornitore ufficiale delle competizioni automobilistiche di allora, equipaggia i primi autocarri parigini, si addentra nel mondo dell'aviazione in pieno periodo di guerra, e nei decenni successivi produce tecnologie sempre più al passo coi tempi.

Insomma, la storia di Michelin è davvero corposa, fitta di eventi e di caratteristiche davvero innovative nell'ambito del pneumatico: che sia questa la ragione per la quale ancora oggi gode di un successo in costante ascesa?
Che ci si trovi in piena estate o che l'inverno abbia ormai preso piede, non ha alcuna importanza: Michelin, dall'alto della sua esperienza, sa garantire prodotti adatti ad ogni tipo di circostanza.

Per quanto riguarda l'estate, infatti, il marchio propone pneumatici delle linee Energy, Primacy, Pilot Sport, Latitude e Agilis tutte accomunate da caratteristiche che le rendono all'altezza della loro casa produttrice. I pneumatici estivi di Michelin, a seconda del modello scelto, si adattano alle diverse tipologie di autovettura sebbene tutti si facciano garanti di un'ottima tenuta su strada, di una prontezza della frenata e di una tangibile maneggevolezza.



>>Continua a leggere "Perchè scegliere gli pneumatici Michelin"

2005 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ti serve un meccanico? Trovalo su PitstopAdvisor!

Scritto da Stefano Lamboglia • Martedì, 6 maggio 2014 • Commenti 0 • Categoria: Presentazioni

Cerchi un’officina, un elettrauto, un gommista o un carrozziere? Trovalo su PitstopAdvisor, il portale di riferimento per la manutenzione e riparazione di auto e moto.

Online dal 9 novembre 2012, PitstopAdvisor.com, il portale di riferimento per la manutenzione di auto e moto, conta già visite da record. PitstopAdvisor è un sito web gratuito che permette all’utente di confrontare i più svariati servizi di manutenzione e riparazione e condividere l’esperienza in officina con la community.

PitstopAdvisor è un motore di ricerca che consente di trovare tra oltre 40.000 officine autorizzate e non, la migliore, la più economica, la più efficiente o la più competente vicino all’utente, confrontando le recensioni e comparando le classifiche di efficienza, competenza, risparmio e giudizio complessivo.

Ma PitstopAdvisor non è uno strumento utile solo all’utente. Anche le officine infatti possono trarre numerosi vantaggi dall’utilizzo del Sito, fra cui visibilità gratuita.


>>Continua a leggere "Ti serve un meccanico? Trovalo su PitstopAdvisor!"

1358 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

84° Edizione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, l’evento automobilistico più atteso dell’anno

Scritto da Stefano Lamboglia • Giovedì, 27 febbraio 2014 • Commenti 0 • Categoria: Fiere & Saloni

Dal 6 al 16 marzo la città elvetica ospiterà circa 700.000 persone, pronte ad ammirare quanto di meglio le case automobilistiche hanno da offrire.

Manca poco all'evento che tutti gli amanti delle automobili aspettano con trepidazione, il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra. Giunto alla sua 84° edizione, la Fiera dell’automobile per eccellenza aprirà le porte a partire dal prossimo 6 marzo fino al 16, in una dieci giorni da vivere con intensità, all'insegna della potenza, della velocità, ma anche della bellezza e dell’innovazione.
Tra le novità più attese del salone ci sono Citroen C1, Peugeot 108, Renault Twingo, Toyota Aygo, Volkswagen Polo restyling, Citroen C4 Cactus, BMW Serie 2 Active Tourer e BMW Serie 4 Gran Coupé, Mercedes Classe S Coupé, Audi S1 e nuova Jeep Cherokee. Non mancheranno anche le auto da sogno come Chevrolet Corvette Z06, Ferrari California T, Lamborghini LP 610-4 Huracán, Porsche 911 targa, McLaren 650S e Nissan GT-R Nismo.


>>Continua a leggere "84° Edizione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, l’evento automobilistico più atteso dell’anno"

15121 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!