Il mondo dei motori. Notizie su auto, tendenze e novità

Auto usate, quali i criteri per la loro valutazione

Scritto da Stefano Lamboglia • Lunedì, 19 giugno 2017



Il mercato delle automobili in Italia è sempre molto attivo, sia quello relativo ai nuovi modelli e sia invece per quelle usate, che si ritrovano ad essere cambiate, vendute o acquistate con una certa facilità. Tante le persone infatti che, non potendosi permettere l'acquisto di una nuova vettura, cercano modelli usati affidabili. Diverse le possibilità e soprattutto le modalità di acquisto di questi, tuttavia non sempre è facile riuscire a valutare un'automobile ed il suo prezzo. Esistono comunque diversi criteri di cui tener conto per cercare di effettuare un'accurata valutazione di una macchina usata, andiamo a conoscere quali.

L'anno di immatricolazione è senz'altro uno dei più importanti. Infatti, l'età di una vettura può dire tanto sul suo stato generale e, di conseguenza, incidere sul prezzo di vendita della stessa. E' naturale quindi che un'automobile con vent'anni di "servizio" non può essere valutata quanto una che ne abbia cinque, nonostante magari un'ottimo mantenimento e cura assicurati nel corso del tempo.

Un altro fattore importante di cui si deve tener conto è il chilometraggio. In questo caso, una vettura che sia stata utilizzata moltissimo e quindi soggetta a maggiore usura possiede una valutazione minore rispetto ad una che invece abbia fatto pochi chilometri nella sua vita. In questo caso, anche se il mezzo è "giovane", il valore tende comunque ad essere più basso.

Un criterio importante è rappresentato anche dalla marca della vettura. Esistono marchi rinomati per la loro affidabilità oppure per il loro prestigio e naturalmente questo incide anche nella valutazione di un usato. Le industrie automobilistiche tedesche, ad esempio, valgono di più sul mercato rispetto ad una indiana.

Connesso a quello della marca è anche il criterio del modello. Alcuni di questi, avendo più "mercato", tendono ad avere un valore superiore rispetto a quelli invece che sono più particolari e magari un mercato più ridotto e, di conseguenza, un valore un pò più basso di valutazione. Ad incidere ulteriormente sul valore di un modello, anche eventuali uscite di nuove versioni.

Naturalmente poi se la vettura presenta danni o è stata incidentata, la valutazione di questa tenderà ad essere inferiore rispetto a modelli sani e mantenuti con cura. Questo infatti è un criterio importante di cui si deve tener conto nel valutare il prezzo di un veicolo e che l'eventuale acquirente deve tener presente.

Simile al criterio precedente, anche la manutenzione periodica del veicolo e quindi la cura con cui questo è stato conservato nel corso del tempo tende ad incidere sul suo valore. E' naturale che un'automobile con una carrozzeria usurata e singoli pezzi importanti non completamente efficienti non potrà mai essere valutata come una in perfetto stato. 


Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA