Il mondo dei motori. Notizie su auto, tendenze e novità

La battaglia dei crossover: restyling per la Nissan Juke, mentre arrivano Porsche e Jeep

Scritto da Stefano Lamboglia • Martedì, 14 ottobre 2014 • Categoria: NISSAN


Suv compatti, il settore delle auto che batte la crisi. Per restare in pole position, la Nissan Juke si rinnova il look, ma dovrà fare attenzione agli arrivi della Porsche Macan e della Jeep Renegade

Il settore delle vetture compatte è quello che sta dando, negli ultimi tempi, i maggiori segnali di vitalità: dai crossover ai SUV fino ai fuoristrada compatti, il giovane segmento registra tanti segni “più” alla voce vendite. In tutta Europa i crossover rappresentano l'8% delle scelte degli automobilisti, battute ancora (e di gran lunga) dalle berline e a stretto contatto con i monovolume. Ma secondo le previsioni, già a fine 2014 ci sarà il sorpasso, con la quota mercato che dovrebbe raggiungere addirittura il 14 per cento. In Italia, invece, il trend è ancora più accentuato: qui infatti i crossover piccoli e medi sono già il 16,3 per cento delle auto totali. Non sorprende, dunque, che proprio i crossover Suv siano stati i protagonisti dell’edizione numero ottantaquattro del Salone dell’auto di Ginevra, dove la regina del settore si è confermata la Nissan Juke, che ha presentato i veicoli di ultima generazione, mentre la Porsche e la Jeep fanno il loro ingresso nel mondo delle vetture compatte.

JUKE, COME INNOVARE IL PRODOTTO VINCENTE

Una delle massime del calcio stabilisce che “squadra che vince non si cambia”. È però evidente che restar fermi, in un settore competitivo come quello delle auto, rischia di essere uno svantaggio e di portare in breve alla perdita della leadership. Ecco perché è stata concepita la nuova Nissan Juke, che cerca di consolidare il primato raggiunto in questi anni grazie al suo mix di originalità stilistica, dinamica di guida e raffinatezza degli interni: quasi mezzo milione di vetture vendute in meno di 40 mesi. “Personalizzazione è la parola chiave per i nostri clienti e con l’ultimissimo Juke abbiamo ulteriormente ampliato le opportunità di creare un veicolo che rifletta al meglio lo stile del suo proprietario”, ha spiegato David Parkinson, General Manager, Social and Digital Engagement di Nissan in Europa. La grande novità della casa giapponese è appunto nella possibilità di modificare l’auto secondo i propri gusti, scegliendo fra tante e diverse opzioni, arrivando a un prodotto finale originale e praticamente unico. Le modifiche estetiche sono comunque minime rispetto alle versioni precedenti, anche per non stravolgere le forme bombate e il buon risultato in termini di aerodinamica raggiunto con la “vecchia generazione”. Introdotte dunque solo piccole novità al frontale e al posteriore, con linee più sportive e aggressive sul muso anteriore, dove viene aggiunta una griglia frontale con un nuovo logo centrale, e un paraurti più robusto. Da segnalare l’aumentata capienza del bagagliaio, che ora raggiunge i 354 litri nei modelli a trazione anteriore, ben il 40 per cento in più rispetto alla generazione precedente. Gli allestimenti disponibili, anche per il mercato italiano, saranno Visia, Young, Acenta, N-Tec, Tekna, e Nismo. Nel parco motori si può scegliere tra le versioni benzina, diesel o del 1.6 a GPL da 117 CV. Il prezzo base resta intorno ai 16mila euro, ma navigando tra alcuni portali online si possono trovare occasioni di sconto rispetto al listino


LA RINCORSA DELLA PORSCHE

A metà strada tra le linee della “storica” Cayenne e quelle più sportive di un coupé, e sicuramente elegante come ci si aspetta da un prodotto Porsche, la Macan segna l’ingresso della casa tedesca nel segmento . Il design è gradevole, e il frontale ricorda come detto il modello Cayenne, soprattutto per le tre enormi prese d'aria inferiori che fanno da base per i fari, ma il tratto distintivo della Macan è all’interno dell’abitacolo, dove trovano spazio anche lusso e tecnologia, ben rappresentati dal largo schermo tattile (7 pollici) del navigatore integrato; dimenticate poi l’altezza tipica del Suv, qui la posizione di guida è bassa e allungata, ma ovviamente i sedili sono regolabili elettricamente, così da consentire il massimo comfort a tutti i guidatori. eleganza e lusso convivono con la tecnologia, rappresentata dal navigatore con schermo tattile da 7".

E ARRIVA ANCHE LA JEEP (CON UN PIZZICO D’ITALIA)

La trazione integrale, con i sistemi Active Drive e Active Drive Low che consente al di muoversi agilmente su qualsiasi tipo di terreno, è il tratto distintivo della Renegade, il suv compatto di Jeep. Questa sport utility di piccola taglia ha linee decise e proporzioni aggressive, che le consentono di  adattarsi anche all’impiego in città. Le indiscrezioni parlano inoltre di ben 16 diverse combinazioni di motori e propulsori tra cui scegliere. Piccola chicca finale. Nella prima Jeep crossover batterà un cuore italiano: la vettura infatti sarà realizzata nello stabilimento di Melfi e si accompagnerà alla produzione della nuova Fiat 500x, un progetto “parallelo” con cui condividerà parte della meccanica.  È la prima volta nella sua storia che una Jeep sarà assemblata al di fuori dell'America: un piccolo primato che fa bene all’orgoglio del nostro Paese.

Maggiori informazioni sui pro e i contro della Nissan Juke, vi rimandiamo al portale di notizie Automobilistiche msmallsaveon.info.

2823 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA