Il mondo dei motori. Notizie su auto, tendenze e novità

Auto blog, perché ora le vetture si studiano online

Scritto da Stefano Lamboglia • Mercoledì, 9 aprile 2014 • Categoria: Novità - Anticipazioni


In declino le storiche concessionarie e il vecchio show room: sempre più persone si affidano alla ricerca dell’auto sul web e sugli autoblog.

Addio alla vecchia concessionaria di auto. O, di sicuro, al vecchio modello di business e di show room che ha caratterizzato la vendita di vetture che conosciamo. Per stare al passo con i tempi bisogna innovarsi e innovare anche il concept stesso con cui ci si presenta al potenziale cliente.

Che, innanzitutto, ora ha a sua disposizione un bagaglio importante e completo di informazioni, reperite principalmente online e sui vari autoblog, come ad esempio Classemotori.it, che costellano la Rete.

Così, ad esempio Nissan, l’importante casa automobilistica giapponese, ha avviato il Nissan New Retail Concept, un programma per trasformare le proprie concessionarie in veri e propri open space.

Le altre grandi marche, invece, stanno tentando strade differenti. Ford ha presentato la saga luxury, che combina design Premium con qualità artigianale di alto livello, scegliendo la cornice del Salone del Mobile di Milano per svelare la S-Max Vignale Concept, versione di lusso della monovolume destinata ai clienti europei, dedicata ai più esigenti e sofisticati.



Audi ha affidato a Internet alcuni bozzetti del suo ultimo progetto, i primi disegni di un nuovo concept di crossover dall’aspetto sportivo che potrebbe anticipare la futura Audi Q4.

La Bmw, dal suo canto, ha scelto di lanciare in anteprima alcuni video delle quattro novità assolute che saranno rivelate al pubblico durante l’imperdibile show del Salone di New York. In quella sede, la casa tedesca presenterà finalmente la Bmw X4 e della Bmw M4 Cabrio, di cui tanto si è parlato sui blog in questi mesi.

E a proposito di tam-tam online, gli autoblog si sono infiammati all’annuncio di Microsoft, che ha sviluppato un importante concept: un meccanismo di proiezione dello schermo dello smartphone sul monitor touchscreen di bordo. In pratica, trasformare il display della vettura nel video monitor di un pc, in grado di dialogare con il sistema di bordo dell’auto.

Se finora il sistema operativo della casa di Redmond era stato scelto da Ford, Kia, BMW, Nissan e Fiat per i propri servizi di infotainment, già altre case si sono fatte avanti per quest’ultima novità: si dice che Volkswagen, Honda, Toyota, Citroen siano molto interessate.

Per saperne di più, basterà seguire le notizie in rete o sugli autoblog.

1528 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA